Addominoplastica

addominoplastica-uomo
L’addome è una parte del corpo facilmente soggetta alla comparsa di difetti e per gli uomini è l’ago della bilancia del loro aspetto fisico. Avere una pancia asciutta e con muscoli ben definiti è il desiderio di molti uomini e spesso, la costante attività fisica e la corretta alimentazione non bastano. Perdite o aumenti di peso e calo del tono muscolare possono comunque causare la flaccidità dell’epidermide, accumuli di grasso e la presenza di smagliature.

Fortunatamente esiste un intervento, l’addominoplastica, che consente di eliminare pelle e grasso in eccesso. Il risultato è un addome più vigoroso, che ha riconquistato la tonicità di un tempo dando all’intero corpo un aspetto più armonioso, robusto e virile.

La procedura

La prima visita mi consente di assicurarmi che il paziente sia in salute, conoscere i suoi desideri e individuare i risultati raggiungibili. In base alle osservazioni fatte, individuo la tecnica più adatta da utilizzare.

Eseguo l’intervento, che richiede il ricovero per una o due notti, in anestesia generale e la sua durata varia dalle due alle tre ore circa. Al risveglio è possibile sentire del dolore e un senso di costrizione nella zona interessata, sensazioni queste che impiegano circa dieci giorni per sparire del tutto. Dopo l’operazione applico prima un bendaggio compressivo e, dopo qualche giorno, lo rimuovo e utilizzo una fascia contenitiva da tenere per circa quattro settimane.

Le cicatrici saranno minime e si trasformeranno in piccoli segni bianchi leggermente visibili. Durante il recupero, che va dalle sei alle otto settimane, è necessario il riposo da ogni sforzo fisico ed evitare l’attività lavorativa per circa due settimane. Al termine del percorso, il mio paziente potrà apprezzare il suo nuovo addome, più sodo e tonico, che restituisce all’intero corpo il fascino naturale.

Domande Frequenti

Dubbi o domande? È normale averne! Di seguito provo a rispondere alle più frequenti. Per ulteriori chiarimenti puoi scrivermi in ogni momento, ti risponderò appena possibile.
01. Bisogna essere a digiuno per sostenere l’operazione?
Si, trattandosi di anestesia generale non si deve mangiare o bere da circa sei ore prima dell’intervento.
02. È necessario smettere di fumare prima dell’intervento?
Si. I fumatori, per favorire la rapida guarigione e ridurre il rischio di infezione, devono astenersi dal fumo, a partire, come minimo, da due settimane prima dell’intervento.
03. È sconsigliato prendere farmaci prima del trattamento?
Non è sconsigliato ma esiste la possibilità che sia necessario interromperne l’assunzione.
04. Quanto dura l’operazione e quali sono gli interventi di addominoplastica possibili?
L’operazione dura circa due o tre ore e richiede il ricovero per una o due notti. Tre sono i tipi di intervento possibili: addominoplastica standard, parziale ed estesa. Addominoplastica standard: è una delle tecniche più note, prevede un’incisione lungo il basso addome che mi consente di stringere i muscoli dello stomaco (processo di contouring) e rimuovere il grasso e la pelle in eccesso. Successivamente tendo la pelle verso il basso e richiudo l’incisione. Infine, dopo una piccola incisione intorno all’ombelico necessaria a riposizionarlo, inserisco i tubi drenanti ed eseguo un bendaggio compressivo. Addominoplastica parziale: è una tecnica meno invasiva perché non comporta lo spostamento dell’ombelico ed è dedicata a quelle donne che hanno pelle in eccesso e grasso localizzato nella parte bassa del ventre. Addominoplastica estesa: Identica all’addominoplastica standard, questo intervento necessita inoltre della liposuzione laterale con ultrasuoni (Vaser) per eliminare pelle e grasso in eccesso dai fianchi e dalla vita.

Il mio approccio

Nei tanti anni di esperienza, e grazie ai pazienti incontrati, ho sviluppato un approccio che utilizzo per ogni intervento.
approccio01

Prima visita

È la base del mio percorso di rinnovamento estetico, in cui mi piace instaurare una relazione diretta con il mio paziente.
approccio02

L'intervento

Opero pensando ai desideri del mio paziente e ai risultati raggiungibili per garantire un risultato eccellente ed un miglior decorso post-operazione.
approccio03

Dopo l'operazione

Dò tutte le informazioni sui tempi e le attenzioni da osservare, monitorando il paziente fino al suo completo recupero.
Richiedi Consulenza

    banner-sidebar