Mastoplastica Additiva

mastoplastica-additiva
Il desiderio di ogni donna è quello di stare bene con il proprio corpo, sentirsi bella e attraente. Un corpo bello ed equilibrato dipende sicuramente dal seno, simbolo della femminilità. Quando il seno non è proporzionato rispetto alle altre forme, una donna può provare insoddisfazione nel guardarsi allo specchio e insicurezza nello stare con gli altri.

Come fare per avere forme più pronunciate, femminili e affascinanti? La donna può affidarsi alla mastoplastica additiva che consente di aumentare il volume e il peso del seno. In questo modo il seno acquisisce la grandezza giusta e può riportare armonia a tutto il corpo.

La procedura

Durante la prima visita esamino attentamente i seni per comprenderne la posizione attuale, grandezza e proporzione. In questo modo riesco a trovare una soluzione personalizzata in relazione anche ai desideri della mia paziente e ai risultati raggiungibili. Cerco di dare al seno una forma ben definita e naturale, un seno che “vesta” bene e che, come un vestito, sia coerente con la personalità della donna.

Utilizzo soltanto protesi in silicone di alta qualità. Dopo aver inciso, posiziono la protesi creando una tasca sopra o sotto il muscolo pettorale. Chiusa l’incisione applico un piccolo drenaggio per poche ore.

L’operazione, che svolgo in anestesia generale, dura un’ora e avviene in day-hospital. Al risveglio è normale la comparsa di un po’ di gonfiore che svanisce in pochi giorni. Dopo circa sette giorni, incontro nuovamente la mia paziente per valutare il decorso della guarigione e rimuovere i pochi punti di sutura dato che la maggior parte di essi sono interni e riassorbibili. Consiglio, per il mese successivo, di indossare un reggiseno sportivo che sostiene il seno senza premere eccessivamente.

Il riposo è molto importante, per i primi quindici giorni è necessario limitare l’attività fisica ed evitare di guidare. Si ritorna alla totale normalità dopo circa sei settimane. E il risultato? La donna può apprezzare le sue nuove forme, un seno che, in armonia con il resto del corpo, lo rendono bello, attraente e seducente.

Prima e dopo

Domande Frequenti

Dubbi o domande? È normale averne! Di seguito provo a rispondere alle più frequenti. Per ulteriori chiarimenti puoi scrivermi in ogni momento, ti risponderò appena possibile.
01. Bisogna essere a digiuno per sostenere l’operazione?
Si, trattandosi di anestesia generale non si deve mangiare o bere da circa sei ore prima dell’intervento.
02. È necessario smettere di fumare prima dell’intervento?
Si. Le fumatrici, per favorire la rapida guarigione e ridurre il rischio di infezione, devono astenersi dal fumo, a partire, come minimo, da due settimane prima dell’intervento.
03. È sconsigliato prendere farmaci prima del trattamento?
Non è sconsigliato ma esiste la possibilità che sia necessario interromperne l’assunzione.
04. Quali sono le aree del seno interessate dalle cicatrici?
Per inserire le protesi posso fare un’incisione inframammaria (nella scanalatura sotto il seno), nell’area subito sotto la parte inferiore dell’areola oppure subito sotto l’ascella.

Il mio approccio

Nei tanti anni di esperienza, e grazie ai pazienti incontrati, ho sviluppato un approccio che utilizzo per ogni intervento.
approccio01

Prima visita

È la base del mio percorso di rinnovamento estetico, in cui mi piace instaurare una relazione diretta con il mio paziente.
approccio02

L'intervento

Opero pensando ai desideri del mio paziente e ai risultati raggiungibili per garantire un risultato eccellente ed un miglior decorso post-operazione.
approccio03

Dopo l'operazione

Dò tutte le informazioni sui tempi e le attenzioni da osservare, monitorando il paziente fino al suo completo recupero.
Richiedi consulenza
banner-sidebar