Addominoplastica

addominoplastica
L’addome è una parte del corpo facilmente soggetta all’avvento di imperfezioni. Gravidanze, improvvise perdite o aumenti di peso e calo del tono muscolare possono causare la flaccidità dell’epidermide, accumuli di grasso, comparsa di smagliature ed eccessi di pelle.

Mantenere una pancia asciutta e tonica è il desiderio di tante donne e in molti casi non sono sufficienti né la corretta alimentazione né l’attività fisica per evitare di provare insoddisfazione nei confronti del proprio corpo. Fortunatamente esiste una soluzione, l’addominoplastica, un intervento che garantisce all’addome una nuova tonicità e restituisce armonia alla silhouette.

La procedura

Con la prima visita mi assicuro che la paziente sia in buona salute, spiego i rischi e le possibili complicanze. Illustro anche i risultati raggiungibili (realistici e in linea con i suoi desideri).

Durante l’intervento, che eseguo in anestesia generale, faccio alcune incisioni per rimuovere il grasso e la pelle in eccesso. Al risveglio è frequente avvertire qualche dolore che svanisce in meno di 10 giorni. Dopo l’operazione applico prima un bendaggio compressivo e dopo una fascia contenitiva da indossare per altre quattro settimane.

Alcune cicatrici potranno essere permanenti ma si trasformeranno in piccoli segni bianchi leggermente visibili. Durante il recupero, che può durare dalle sei alle otto settimane, è necessario il riposo da ogni sforzo fisico e, durante le prime due, bisognerebbe addirittura evitare di lavorare. Il risultato di tutto questo? Un addome liscio, più tonico e in equilibrio con le altre forme del corpo.

Domande Frequenti

Dubbi o domande? È normale averne! Di seguito provo a rispondere alle più frequenti. Per ulteriori chiarimenti puoi scrivermi in ogni momento, ti risponderò appena possibile.
01. Bisogna essere a digiuno per sostenere l’operazione?
Si, trattandosi di anestesia generale non si deve mangiare o bere da circa sei ore prima dell’intervento.
02. È necessario smettere di fumare prima dell’intervento?
Si. Le fumatrici, per favorire la rapida guarigione e ridurre il rischio di infezione, devono astenersi dal fumo, a partire, come minimo, da due settimane prima dell’intervento.
03. È sconsigliato prendere farmaci prima del trattamento?
Non è sconsigliato ma esiste la possibilità che sia necessario interromperne l’assunzione.
04. Quanto dura l’operazione e quali sono gli interventi di addominoplastica possibili?
L’operazione dura circa due o tre ore e richiede il ricovero per una o due notti. Tre sono i tipi di intervento possibili: addominoplastica standard, parziale ed estesa. Addominoplastica standard: è una delle tecniche più note, prevede un’incisione lungo il basso addome che mi consente di stringere i muscoli dello stomaco (processo di contouring) e rimuovere il grasso e la pelle in eccesso. Successivamente tendo la pelle verso il basso e richiudo l’incisione. Infine, dopo una piccola incisione intorno all’ombelico necessaria a riposizionarlo, inserisco i tubi drenanti ed eseguo un bendaggio compressivo. Addominoplastica parziale: è una tecnica meno invasiva perché non comporta lo spostamento dell’ombelico ed è dedicata a quelle donne che hanno pelle in eccesso e grasso localizzato nella parte bassa del ventre. Addominoplastica estesa: Identica all’addominoplastica standard, questo intervento necessita inoltre della liposuzione laterale con ultrasuoni (Vaser) per eliminare pelle e grasso in eccesso dai fianchi e dalla vita.

Il mio approccio

Nei tanti anni di esperienza, e grazie ai pazienti incontrati, ho sviluppato un approccio che utilizzo per ogni intervento.
approccio01

Prima visita

È la base del mio percorso di rinnovamento estetico, in cui mi piace instaurare una relazione diretta con il mio paziente.
approccio02

L'intervento

Opero pensando ai desideri del mio paziente e ai risultati raggiungibili per garantire un risultato eccellente ed un miglior decorso post-operazione.
approccio03

Dopo l'operazione

Dò tutte le informazioni sui tempi e le attenzioni da osservare, monitorando il paziente fino al suo completo recupero.
Richiedi Consulenza
banner-sidebar